Easyweb Consulting

Easyweb Consulting » Personalizzare un template WordPress 2

Personalizzare un template WordPress 2

Personalizzare template wordpressNell’articolo precedente abbiamo visto come poter modificare l’aspetto grafico di un template di WordPress attraverso la modifica dei file css (fogli di stile). Qualora la modifica dei fogli di stile non fosse sufficiente dobbiamo cominciare a pensare di mettere mani al codice dei file php o html durante la realizzazione siti web. In realtà quasi tutti i file di WordPress sono file php. All’interno di questi file possiamo trovare anche del codice html che contiene le stringhe php e codice html puro. A questo punto dobbiamo dire che non tutti i template sono uguali. Alcuni di essi utilizzano un codice misto tra php ed html, altri quasi esclusivamente php puro. Per evitare problemi dobbiamo essere certi di cosa dobbiamo fare e capire se le modifiche che ci apprestiamo ad eseguire possono essere effettivamente realizzate in base alla nostra esperienza. Intervenire su un codice misto html e php è una cosa abbastanza agevole, intervenire su un codice php puro richiede una buona conoscenza del php. Alcuni template sono costruiti attraverso un php molto complesso ed entrare nelle viscere di questi template richiede uno sforzo ed una esperienza notevoli. Io personalmente , data la mia esperienza, ritengo fattibile una modifica su un codice misto, ma molto meno su un codice php puro. A volte mi è capitato durante la realizzazione siti web di effettuare modifiche di temi complessi, ma il tempo impiegato è a volte ingiustificato. Ritengo più opportuno basarmi di diversi template piuttosto che modificarne uno troppo lontano da quello che dovrebbe essere il mio risultato. Dopo questa lunga premessa direi di analizzare quelli che sono i file che WordPress utilizza per la visualizzazione di un template.

Struttura del file WordPress

La struttura dei file di WordPress è complessa e potete trovarla in toto a questo link. Andando ad analizzare solo alcuni file, relativamente al nostro scopo, possiamo semplificare in questo modo:

INDEX > E’ il file core di wordpress . Contiene tutta la struttura delle pagine e include tutti gli atri file php sotto riportati.

Da notare che la struttura sopra riportata è una struttura creata nella realizzazione siti web e che può avere modifiche a seconda del tema. In alcuni temi è presente il file home.php mentre in altri no.

Altra nota da evidenziare è che questi sono alcuni dei file che compongono un template. Ne esistono altri che verranno trattati in un successivo articolo (comment.php, 404,php ecc).

Potete trovare maggiori informazioni sulla struttura dei file in questo interessante articolo.

Leggi l’articolo precedente su come modificare i css.

La personalizzazione in modo semplice

La personalizzazione di un template nella realizzazione siti web può avvenire anche tramite dei strumenti di personalizzazione o tramite plugin avanzati. InSite è uno strumento di personalizzazione sulla base di trigger, e le azioni che consente di fare , per personalizzare il vostro sito web per ogni visitatore in modo facile e rapido sono veramente molte. Sarete in grado di fornire messaggi mirati ad ogni visitatore del sito. Scegliete tra una delle seguenti trigger - o una combinazione di questi trigger - per avviare l'azione: ora del giorno, data, il luogo, il numero di visite precedenti, e altro ancora. È inoltre possibile creare il proprio grilletto personalizzato in JavaScript. Dopo aver scelto il trigger, selezionate l'azione che si verificherà. È possibile scegliere tra le azioni già pronti, tra cui pop-up, i bar di notifica e riga nuovo sito, oppure creare la propria azione. InSites impiega solo 5 minuti a costruire (senza codifica richiesta!), e può aumentare le conversioni di ben il 70%. InSites ha aiutato molte persone a rendere il loro sito più coinvolgente e personalizzato. Le opzioni di personalizzazione sono infinite, in modo da poter indirizzare gli utenti uno per uno. La personalizzazione interna alla pagina può essere fatta anche attraverso l'utilizzo di particolari plugin per la gestione delle colonne boostraps della pagina.

Lascia un commento