Realizzazione siti web

Easyweb Consulting » Impostazione Menù WordPress

Impostazione menù WordPress

Realizzazione siti web impostazioni menu wordpressUno degli elementi più importanti nella realizzazione di un sito web è il menù di navigazione che va creato. Il menù può essere posizionato in orizzontale sotto o sopra l’header. A volte, in siti complessi possiamo anche avere una doppia barra dei menù per la gestione di elementi diversi che vedremo a breve. In altri casi i menù di navigazione vengono posizionati nelle sidecar. E’ questo il caso di siti web dove all’interno di una pagina si debbano effettuare ulteriori divisione per gestire la navigazione. Pensate ad un sito dove esista una pagina prodotti e solo per questa pagina dovessimo creare un menù di navigazione per i prodotti che resti visibile solo per questa pagina. WordPress ha una gestione dei menù che facilità enormemente tutte queste situazioni rispetto ad un sito statico.

Vediamo ora come impostare un menù in WordPress. La premessa fondamentale è che per essere inseriti nel menù gli elementi (pagine, post, categorie) devono essere state create a priori. Dovremo quindi prima creare tutte le pagine del nostro sito e poi inserirle nel menù. Questo vale anche per le categorie, ma con una differenza. Le categorie, come vedremo nel prossimo articolo, si creano nella sezione dedicata agli articoli. Esse sono, per così dire, degli elementi virtuali. Non esiste una pagina per una certa categoria, ma possiamo visualizzarla e quindi richiamarla attraverso una voce di menù, quando essa contiene almeno un articolo. Diciamo che la categoria è un contenitore virtuale che se è vuoto restituisce l’errore 404 (pagina non trovata).

Una volta create le pagina e categorie basterà eseguire le seguenti operazioni:

  • Andare in Aspetto > Menù
  • Aggiungere un menù dandogli un nome (es. navbar).
  • Inserire le pagine o le categorie al menù appena creato.

Da notare che per creare un menù di secondo livello basterà spostare il rettangolo della voce relativa a destra rispetto al menù precedente che in questo modo diventa il padre del successivo.

Gli elementi che possono essere gestiti dai menù sono molteplici. Tra essi citiamo:

  • Pagine
  • Categorie
  • Link personalizzati
  • Tassonomie speciali

Aggiunta di elementi al menù

È possibile aggiungere diversi tipi link nel menù questi sono divisi tra i riquadri sinistro del menu che si sta modificando.

  1. Individuare il riquadro intitolato pagine
  2. All’interno di questo riquadro, selezionare il link ” visualizza tutto” per visualizzare un elenco di tutte le pagine attualmente pubblicate sul tuo sito
  3. Selezionare le pagine che si desidera aggiungere facendo un click sulla casella di controllo accanto al titolo di ogni pagina del sito.
  4. Cliccare sul pulsante ” aggiungi al menù” situato nella parte bassa del pannello e viene quindi aggiunto automaticamente l’elemento che avevi selezionato
  5. Una volta che hai aggiunto tutto quello che vuoi , fare click sul pulsante salva menù sulla destra

Ora il tuo menù è stato salvato.

Eliminazione di una voce dal menù

  1. Individuare la voce del menù che si desidera togliere nella finestra del menù principale
  2. Fare click sulla freccia in alto a destra del riquadro di quella determinata voce del menù per ingrandirla
  3. Clicca sulla scritta rossa “Remove” in basso a sinistra e la voce del menù verrà rimossa immediatamente
  4. Clicca come al solito Salva per salvare il menù

Creazione di un menù multi-livello

Quando si pianifica la struttura del menù , bisogna pensare a ogni voce del menù come intestazione di un documento di relazione formale. In una relazione formale, i principali titoli di sezione che quindi possiamo chiamare titoli di primo livello sono più vicini alla sinistra della pagina; titoli sub-sezione (titoli di secondo livello) sono rientrati un po’ più a destra; eventuali altri titoli subordinati (Livello 3, 4, ecc) all’interno della stessa sezione sono rientrate ancora più a destra.

L’editor di menu WordPress consente di creare i menu multi-livello con un semplice ‘drag and drop’ interfaccia. Le voci del menù vanno trascinate verso il basso e verso l’alto per poter cambiare l’ordine delle voci all’interno del menù, mentre vanno spostate verso sinistra o verso destra per creare dei Sub-Level all’interno di una delle voci del menù.

Condividi questo contenuto

Lascia un commento