Easyweb Consulting

Easyweb Consulting » I plugin di WordPress

I plugin di WordPress

Realizzazione siti web i plugin di wordpressWordPress è un content management system per la realizzazione siti web. Si è sviluppato nel corso degli anni ed è diventato, a mio parere, il best in class tra i CMS. I motivi del perché WordPress è da considerare il migliore sono molteplici. Il suo core ha raggiunto un livello di affidabilità e di prestazioni difficilmente eguagliabili. Esistono moti ottimi CMS (Joomla, Drupal, concrete 5), ma WordPress è a mio parere un CMS che ha raggiunto lo stato dell’arte. Purtroppo anche nelle migliori famiglie esistono dei piccoli difetti e così oggi parleremo di un aspetto delicato di WordPress: i plugin.

Cosa è un plugin

Un plugin è un pezzo di software che contiene un insieme di funzioni che possono essere aggiunti a un sito web WordPress durante la realizzazione siti web. Essi possono estendere la funzionalità o aggiungere nuove funzionalità al tuo sito web WordPress. I plugin di WordPress sono scritti nel linguaggio di programmazione PHP e si integrano perfettamente con il CMS stesso. Per gli utenti si rende facile aggiungere funzionalità al proprio sito web senza conoscere una sola riga di codice. Oltre a plugin gratuiti, ci sono tonnellate di quelli commerciali sorprendenti disponibili da aziende di terze parti e sviluppatori.

I plugin sono delle estensioni delle funzionalità di WordPress che possono consentire di realizzare un po’ tutto quello che riuscite ad immaginare. Pensate ad una cosa che vi piacere implementare e cercatela. Probabilmente scoprirete che già esiste. Quello che dovete tenere presente molto bene è che i plugin sono sviluppati da terza parti e non sempre essi sono allineati allo sviluppo di WordPress. Voglio dire che i plugin possono di base essere fatti bene o male, ma se non vengono anche mantenuti aggiornati, così come è aggiornato WordPress rischiano di diventare un grosso problema per chi li ha installati.

I consigli di massima che vi posso dare per i plugin sono:

  • Quando scegliete un plugin verificate che esso sia stato provato con la versione che utilizzate di wordpress con esito positivo.
  • Per plugin sospetti fate una prova su un sito test per verificarne il funzionamento e poi implementate sul vostro sito il plugin.
  • Attenzione agli aggiornamenti di WordPress e dei plugin. Un banale aggiornamento può causare il non funzionamento del sito in tutte le sue parti. Verificate la compatibilità come già descritto.

Importanza nel scegliere il plugin

Come amministratore del sito durante la realizzazione siti web, è possibile installare / disinstallare i plugin dal settore amministrativo. È inoltre possibile scaricare e installare manualmente utilizzando un client FTP. Perché la stragrande maggioranza di plugin sono gratuiti, è importante notare che di solito non sono dotati di supporto tecnico. Per questo motivo è importante fare attenzione al momento di scegliere quelli che si desidera installare sul vostro sito. Anche se ci sono plugin che possono fare praticamente qualsiasi cosa, alcuni sono di qualità molto più elevata rispetto ad altri. Al fine di scegliere quelle giuste, è necessario porsi un paio di domande. Quanto tempo è passato da quando è stato aggiornato? È compatibile con l'ultima versione di WordPress? Sono gente che ottiene le risposte alle loro domande di supporto? Che tipo di rating ha?

C'è un mito nel quale si afferma che i plugin di WordPress rallentano il sito , mandandolo sempre di più verso il basso. Tutto ciò non è vero. Solo il numero di quelli cattivi e maligni rallenterà il vostro sito. I plugin insomma, sono una grande forza di WordPress, poiché ampliano enormemente le funzione del core, ma costituiscono uno degli aspetti più delicati nella gestione di un sito basato su WordPress. I plugin inoltre possono essere personalizzati in base alle vs. esigenze.

Nel prossimo articolo vedremo come installare un plugin in tre diversi modi.

Lascia un commento