Easyweb Consulting » Web Marketing » Come promuoversi su web e social media
Come promuoversi su web e social media 2018-04-19T18:19:20+00:00

Come promuoversi su web e social media

Promozione social mediaOggi utilizzare il web e i social media è essenziale per promuoversi dopo una prima fase di realizzazione siti web, non solo per aumentare vendite e fatturato ma anche per migliorare la reputazione di fronte a un pubblico potenzialmente infinito, quello del web.

E’ bene però fare attenzione in quanto il web non è un sostituto delle attività di marketing tradizionali – come si pensava in una fase iniziale di sviluppo della Rete, soprattutto in Italia – ma va integrato con le stesse. Ecco perché ad esempio nonostante una ottima realizzazione siti web in molti casi gli ecommerce stentino a decollare e siano guardati ancora con diffidenza soprattutto dalle piccole e medie imprese.

Easywebconsulting è pienamente consapevole che per promuovere un sito web appena realizzato siano fondamentali i social media, pensiamo ad esempio che 1 utente su 2 accede a Facebook ogni giorno dal proprio smartphone. Si tratta però di un consumatore sempre più informato e il venditore deve essere in grado di dimostrare competenze e qualità superiore di prodotti e servizi fin dal momento del primo contatto: la Rete non ha ucciso i commerciali ma anzi ha dato loro una nuova vita.

Vediamo ora alcuni dei social media che noi di Easywebconsuling gestiamo per i nostri clienti per aiutarli a farsi conoscere sul web dopo la fase di progettazione e realizzazione siti web.

  1. Linkedin

Può essere utilizzato per entrare in contatto con nuovi potenziali clienti attraverso un messaggio personalizzato o l’introduzione tramire i nostri contatti già esistenti. Ecco dunque l’importanza di coltivare un network di contatti, partecipando alle attività dei gruppi e seguendo le aziende di nostro interesse: seguendo una pagina aziendale si possono scovare le connessioni di secondo livello di potenziale importanza per la nostra attività.

  1. Twitter

Come il blog, l’account YouTube e Pinterest Twitter è essenziale per mostrarsi sul web come fonti autorevoli e competenti, mostrare la propria professionalità e valore online e mettersi al servizio dei clienti. Molte aziende hanno oggi il loro servizio di Customer Care anche su Twitter proprio per la rapidità e la velocità caratteristiche di questo social media.

  1. Facebook

Si tratta forse del social media più conosciuto e utilizzato anche dalle persone della fascia di età dai 40 ai 60 anni e oltre. Luogo delle relazioni personali, è possibile su esso creare pagine aziendali in cui presentare l’attività, i servizi e i prodotti con un linguaggio accattivante e informale. Facebook è il luogo ideale per costruire relazioni con i potenziali clienti, relazioni da trasformare in “affari” solo in un momento successivo e magari grazie alla rete commerciale offline.

Importante è dare un’immagine positiva e affidabile che rafforzi la nostra figura professionale.

Non esistono però solo i social media: dopo la fase di realizzazione del sito è fondamentale per l’azienda essere ben presente sui motori di ricerca e farsi trovare dai potenziali clienti con un’identità digitale stabile e ben definita. Alcuni strumenti offerti dal web sono:

  • Google News Alert per monitorare le conversazioni in cui è citata la nostra azienda e quelle dei concorrenti.
  • Ricerche su Twitter
  • Forum, blog e community utili al pari della tradizionale fiera di settore offline a livello commerciale per stringere relazioni d’affari
  • Trovare riviste di settore online su cui curare delle rubriche per far comprendere meglio i nostri prodotti e servizi al potenziale cliente

Tutto questo richiede tempo ed è per questo che Easywebconsulting oltre alla realizzazione di siti web ottimizzati per raggiungere le prime posizioni sui motori di ricerca offre un servizio completo di promozione del sito web attraverso tutti gli strumenti del web marketing.

Contattaci per un preventivo! Saremo al tuo fianco non solo per portare la tua azienda nelle prime posizioni su Google ma anche per aiutarti a promuoverti sugli altri canali che il web mette a disposizione delle imprese.