Easyweb Consulting » Wordpress plugin

Wordpress plugin

Wordpress plugin

I Wordpress plugin sono strumenti per implementare all’interno del CMS più famoso del mondo funzionalità non previste dal core. I Wordpress plugin sono elementi estremamente delicati in quanto per vari motivi possono anche pregiudicare il funzionamento del sito. Noi di Easyweb Consulting gestiamo attualmente un grosso numero di siti per i nostri clienti e assicurare gli aggiornamenti a tutti plugin non è di certo una passeggiata. Gli aggiornamenti del resto sono fondamentali per garantire la funzionalità costante nel tempo. Un altro aspetto dei Wordpress plugin è il fatto che si possono diventare in caso di mancato aggiornamento una falla di sicurezza web. Sostanzialmente WordPress viene realizzato nella operazione di realizzazione siti Web e insieme template ed ai plugin costituisce un sistema efficace anche in una gestione veloce del sito.

Un consiglio che ci sentiamo di dare nella valutazione di un plugin e di osservare nel plugin queste tre indicatori di qualità:

  • Data dell’ultimo
  • Numero di installazioni
  • Recensioni

Questi tre valori possono dare un’indicazione precisa della qualità del plugin e quindi potete scegliere se installare o no un Wordpress plugin senza problemi.

Esistono poi una serie di questi componenti che sono conosciuti a livello mondiale e sulla cui qualità non ci sono certo dubbi:

  • Yoast SEO
  • W3 total cache
  • Revolution slider
  • Formidable forms

Sono solo un piccolo esempio di plugin di altissimo livello che vengono seguiti costantemente dagli sviluppatori.

Un altro piccolo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di evitare gli aggiornamenti automatici. Questo perché WordPress è un CMS il cui sviluppo è costante e se i plugin non seguono lo stesso sviluppo possono provocare delle incompatibilità che si evidenziano sono il momento in cui vengono fatti degli aggiornamenti. A noi di Easyweb Consulting è capitato a volte che aggiornando un plugin il sito andasse in crash. Quanto sopra descritto tra l’altro è uno dei motivi per cui sono importantissimi i backup di sicurezza del sito Web.

I plugin per Wordpress: cosa sono e come usarli

Come spiegato sopra, i plugin per WordPress sono veri programmi integrati con WordPress per ampliare le funzioni che offre, in modo molto simile  a quello che avviene con le app dello smartphone. Anche il solo fatto di poter lasciare commenti su un blog o sito web è possibile grazie a un plugin, così come le condivisioni sui social media o la creazione di uno spazio ecommerce. Chiunque anche senza conoscere il codice può installare un plugin, avendo però l’accortezza di leggere tutte le istruzioni fornire da chi l’ha realizzato e individuare quello adatto alla versione di WordPress che si sta utilizzando.  Oggi sono disponibili centinaia di plugin per il tuo sito e potrebbe essere difficile capire quale sia il più adatto da installare. Il consiglio è quello di scegliere un plugin a pagamento in quanto, dato l’aggiornamento costante, non avrà problemi di compatibilità quando il tuo sito in WordPress si aggiorna.  Ricorda inoltre di non appesantire il sito web con un numero eccessivo di plugin, perché potresti ridurre le prestazioni della tua piattaforma WordPress rallentando il caricamento. Per dare un’idea è bene non superare i 15 plugin per ogni sito web. Per ogni dubbio puoi consultare i nostri esperti che ti aiuteranno a ottimizzare il sito web della tua azienda.

Come si installa un Wordpress plugin

La maggior parte dei Wordpress plugin sono realizzati da sviluppatori che provengono da ogni parte del mondo, funzionano abbastanza bene e si caratterizzano per la facilità di installazione, anche se prima di acquistarlo e installarlo sul sito è bene verificarne il malfunzionamento eventuale. Di solito il problema più comunemente riscontrato è l’incompatibilità tra la versione WordPress utilizzata e il plugin, ma basta aggiornare il CMS e tutto si risolve rapidamente. Per scaricare il plugin sono sufficienti pochi semplici passaggi, che anche l’utente inesperto può svolgere in autonomia da solo. Se invece preferisci contare sul supporto di un programmatore web scrivici e ti aiuteremo nell’ampliamento delle funzionalità del tuo sito.

Alcuni plugin per il blog

Come i siti anche nei blog è possibile ampliare le funzionalità per proteggere il blog dallo spam, permettere all’utente di commentare i post o favorire la condivisione sui social media. Ecco tre plugin che non possono assolutamente mancare:

  1. Akismet: intercetta i commenti SPAM e li nasconde. Si rende attivo tramite una chiave che va inserita nel back office di Wordpress
  2. Contact Form 7: ideale per la creazione di form di contatto, semplice e flessibile ti aiuterà a trovare nuovi clienti online.

Flare: è una barra di condivisione che permette all’utente di condividere l’articolo sui social media. E’ poco invasivo, ma molto personalizzabile e conta le condivisioni ricevute.

Leggi gli articoli dedicati ai Worpress plugin