Easyweb Consulting

Come aprire un sito internet

Come aprire un sito internetEasyweb Consulting offre supporto ai clienti indicando come aprire un sito internet sino dalla fase iniziale, ovvero quella della scelta del nome del dominio e dell’’hosting del sito web. Nel corso degli anni la gestione di diversi progetti ci ha permesso di sperimentare l’offerta di molti provider italiani e stranieri, ma purtroppo molti di essi non hanno i requisiti fondamentali per ospitare in modo efficace il sito web.

Ecco perché quando assistiamo i nostri clienti su come aprire un sito internet  ci occupiamo anche di consigliare il miglior provider: ad esempio tutti i nostri siti sono realizzati usando WordPress e Prestashop e ci avvaliamo di servizi che permettano di gestire questi siti con efficacia. In particolare verifichiamo che l’hosting sia in grado di offrire le seguenti caratteristiche:

  • Uptime elevato: con questo termine si indica il valore che il server assicura per mantenere online il sito e deve essere pari al 99,99% ovvero al massimo, senza mettere mai offline il sito.
  • Risorse dedicate: si tratta di RA, capacità disco e disco SSD che devono essere sufficienti per evitare il blocco del sito stesso
  • Impostazioni per i CMS: tali piattaforme consumano molte più risorse di un sito HTML e per questo è consigliabile che i server non ospitino più di un determinato numero di siti
  • Backup giornaliero: in Easyweb offriamo diversi livelli di backup che vanno da quello giornaliero effettuato via FTP, possibilità di ripristinare il sito anche a due mesi indietro e una App Web che fa il backup sul cloud con accesso diretto per il cliente che può ripristinare il sito in pochissime ore.
  • Servizio di assistenza e supporto efficace: in Easyweb siamo a disposizione del cliente 24 ore al giorno 7 giorni su 7 per mantenere i siti da noi ospitati sempre attivi e funzionanti.

Questi son solo alcuni dei motivi per cui moltissimi clienti ogni anno scelgono di affidarsi a noi per scoprire come aprire un sito internet, mantenerlo aggiornato ed efficiente e poi pensare all’attività di posizionamento dei siti web e promozione online dello stesso.

Differenze tra i principali hosting provider

Oggi la maggior parte dei siti web pubblicati online si appoggia su Aruba, Register.it o SiteGround che rappresentano gli hosting provider più utilizzati. Certamente hanno delle differenze di performance, prezzo e qualità del supporto che vogliamo qui descrivervi in breve.

Prestazioni

Tutti i tre servizi di hosting sopra indicati hanno i loro centri dati in Europa e SiteGround offre anche la versione italiana del sito con supporto online (chat e ticket) in lingua italiana. Con un piano da meno di 10 euro al mese questo hosting offre un sistema di caching dinamico per velocizzare di 4 volte il sito e ha un servizio di uptime del 99,99% che usa le più recenti tecnologie con una velocità di caricamento realmente superiore alla concorrenza.

Prezzo

Aruba è, invece, il provider con i prezzi più bassi con un piano base che parte da 4.99 euro annuali, contro Register.it che chiede 3,50 euri mensili e SiteGround 3,95 euro mensili con compresa la registrazione di un dominio gratuito.

Facilità di gestione

E’ qui che si vedono le principali differenze fra Aruba, Register.it e SiteGround dato che chi non ha esperienza come programmatore cerca solitamente un hosting che offra una gestione facile e veloce del server magari ottimizzato per WordPress. Ad esempio SiteGround utilizza il cPanel, chiaro anche a chi non ha dimestichezza con il PC mente Aruba si avvale di un’interfaccia proprietaria tra le più difficili da gestire.

L’importanza del supporto nella realizzazione di un sito web

Per gestire con successo il proprio sito web è fondamentale il servizio di supporto da parte del team tecnico che deve essere veloce, facile da contattare e flessibile. Anche in questo caso SiteGround non ha rivali, con una immediata reperibilità via telefono e chat e supporto in italiano dalle 8 alle 24. Porre una domanda al servizio di supporto significa ricevere sempre risposta in 15 minuti massimo. Anche Register.it e Aruba hanno un servizio di supporto in italiano dalle 9 alle 18 ogni giorno via telefono e dal lunedì al venerdì in chat, oltre all’apertura di ticket dal pannello di controllo.

Perché rivolgersi a professionisti del web

Oggi aprire un sito web è una pratica comune a moltissime persone in Italia ma sono davvero pochi i progetti che hanno successo sul mercato e ancora meno quelli con basi solide per poter crescere nel tempo. Il motivo è che chi apre da solo un sito web raramente ha le capacità e le competenze per realizzare un prodotto che piaccia non solo agli utenti ma anche ai motori di ricerca e gli errori di valutazione sono davvero tanti. Anche se ormai non serve più essere programmatori per aprire un sito web è fondamentale sapere cosa, quando e come delegare al professionista e all’agenzia. Il motivo? Se non si conoscono le regole del web marketing è inutile aprire un sito web.