Realizzazione siti web

Easyweb Consulting » Realizzazione siti ecommerce » Vendita on line

Vendita on line

Vendita on lineLa vendita on line di servizi e prodotti ha da parecchi anni affiancato i metodi di vendita tradizionali. Nel giro di pochi anni tutti noi abbiamo trasformato le nostre abitudini e ci siamo rivolti ad una mercato molto più vasto e fruibile di quello tradizionale. Il web ha accorciato le distanze tra produttori e consumatori e alcuni portali hanno basato il proprio successo cercando di creare servizi legati al nuovo modo di comprare. Sono nati i comparatori di prezzo per ogni tipo di articolo e tutti i giorni anche in televisione passano le pubblicità di nuovi portali che effettuano comparazioni, ricerche e quant’altro. La vendita on line è sicuramente un vantaggio per tutti sia per i consumatori che per i venditori. I consumatori possono trovare ogni tipo di prodotto e risparmiare spesso dei soldi. I venditori vendono più prodotti perchè il loro mercato si amplia notevolmente.

E poi arrivarono i social. I social e prima di tutti sicuramente Facebook, si sono strutturati negli ultimi tempi per essere sia da volano per le vendite sia per la vendita diretta. La vendita on line quindi si sta modificando e sempre di più diventa efficace se collegata sia ai siti web che hai profili sociali delle aziende.

Non a caso Google ha iniziato da qualche mese con maggiore decisione a premiare nei suoi risultati di ricerca quelle aziende i cui profili sociali sono gestiti in maniera molto attiva insieme al sito web.

Contenuti freschi e di qualità nel sito e sui social, offerte giornaliere e addirittura il livello del prezzo sono ormai elementi essenziali per lo sviluppo della vendita on line.

Noi di Easyweb Consulting conosciamo questi aspetti e siamo organizzati per suggerire al cliente la migliore strategia di attacco per ogni specifico settore basandoci sulla nostra esperienza.

Consigli per la vendita on line

La cosa che più deve preoccupare chi vende online è l’abbandono del carrello, che porta a una situazione in cui il 50% dei clienti provano e scelgono la merce, vanno alla cassa ma poi escono dal sito senza comprare. La motivazione? In un negozio fisico può essere il tempo di attesa alla cassa, la confusione sui prezzo, un commesso scortese. Online il più delle volte il motivo è un processo d’acquisto complicato o un sito lento e poco adatto al mobile. Ecco quindi alcuni consigli pratici per aumentare le vendite on line.

  1. Facilitare l’acquisto aiutando il cliente ad acquistare subito, non appena vede un prodotto che risponde alle sue esigenze.
  2. Mostra i passaggi del percorso d’acquisto: in ogni momento della navigazione sul sito il cliente deve sapere dove si trova e quanto manca per chiudere il processo di acquisto, in quanto oggi la persona ha davvero poco tempo.
  3. Acquisto d’impulso e check out immediato: per molte persone l’ideale è avere un pulsante per l’acquisto immediato o un processo di pagamento con pochi passaggi. Pensaci quando stai realizzando il tuo ecommerce, si tratta di una caratteristica utile come la cassa veloce al supermercato.

Naturalmente i consigli per la progettazione di un ecommerce adatto alla vendita sono davvero molti e per questo è bene rivolgersi a agenzie web competenti.

Email marketing e vendita on line nella realizzazione siti ecommerce

Per supportare le vendite del tuo ecommerce ormai non puoi fare a meno di un programma di email marketing o di un software di marketing automation: queste piattaforme permettono di segmentare i clienti in apposite liste a seconda del prodotto cercato o del momento in cui hanno abbandonato il processo d’acquisto in  modo da spingerli a comprare in un secondo momento. Come per tutte le attività di web marketing anche questa richiede test costanti per valutare nel migliore dei modi giorno e orari di invio e stile della comunicazione, che non deve essere insistente per non finire nello spam.

L’importanza dell’acquisto senza registrazione

In un ecommerce chiunque deve avere la possibilità di acquistare anche senza essere registrato, tramite il cosiddetto “guest checkout”. Naturalmente all’azienda fa piacere acquisire i dati del compratore, soprattutto email e numero di telefono per successive azioni di marketing, ma non sempre l’acquirente è disposto a darli e preferisce abbandonare il sito rivolgendosi ad altri venditori. L’opzione di acquisto senza registrazione viene oggi, infatti, utilizzata dal 30% dei clienti che la percepiscono come più veloce – anche se no sempre è vero – e comunque meno invasiva. Ti invitiamo quindi a contattarci per ottimizzare il tuo ecommerce: in breve tempo potrai aumentare le vendite e il fatturato grazie alla consulenza di esperti del settore.

Condividi questo contenuto