Easyweb Consulting » Realizzazione siti ecommerce » Mobile Commerce: oggi gli acquisti si fanno da smartphone
Mobile Commerce: oggi gli acquisti si fanno da smartphone2018-04-19T19:50:25+00:00

Mobile Commerce: oggi gli acquisti si fanno da smartphone

Mobile ecommerceSe hai avviato un ecommerce sarai certamente consapevole della necessità di strutturarlo come mobile commerce in quanto sempre più persone non raggiungono più negozi e centri commerciali ma si piazzano davanti a smartphone e PC alla ricerca dell’offerta ideale. Eppure molte aziende trascurano questo aspetto nella realizzazione del loro ecommerce e non si preoccupano dell’usabilità da mobile.

In questo articolo vogliamo analizzare l’evoluzione del mobile commerce ricordandoti che tutti i siti web realizzati da Easywebconsulting sono mobile friendly.

Per realizzare un sito web è necessario essere sempre aggiornati sulle nuove tendenze e negli ultimi anni la più importante è stata l’invasione degli smartphone, capaci di fare qualsiasi cosa e diventati in breve tempo uno degli strumenti principali per fare acquisti online.

Si sono così sviluppati i siti di ecommerce specializzati nella vendita di un particolare prodotto ai veri e propri Marketplace online con merce delle categorie più diverse come Amazon o Ebay.

L’evoluzione successiva è stata poi quella dello shopping da mobile e in particolare da smartphone, capace di esaudire i desideri di acquisto in ogni luogo e in ogni momento. Magari proprio in pausa pranzo, davanti a un piatto di pasta, possiamo acquistare quel paio di pantaloni visti in vetrina il giorno prima. Il Mobile Commerce soppianterà quindi l’acquisto nel luogo fisico o da PC? Nessuno può dirlo.

Pensiamo però a cosa facciamo quando vogliamo maggiori informazioni su un prodotto o un servizio: cerchiamo su Google dal nostro smartphone e questo accade anche per i desideri di acquisto. Lo smartphone rappresenta quindi il futuro del commercio online e nella realizzazione di un sito web non si può più non pensare a tutti coloro che lo visiteranno da mobile: ecco quindi che il sito web vincente è comodo, veloce e sempre accessibile.

Eppure anche la realizzazione di un sito web responsive potrebbe non essere più sufficiente a livello di user experience: l’utente desidera essere coccolato e rifiuta tanti campi da compilare, che rallentano la fruizione del sito. Ecco quindi la sempre maggiore importanza rivestita dalle App ufficiali dei brand. Naturalmente è un investimento superfluo per un ecommerce appena nato che focalizzerà gli investimenti in SEO, SEM e sistemi di promozione online per farsi conoscere al pubblico.mark

Se però l’ecommerce è ben avviato un’App può rappresentare la scelta strategica per incrementare ordini e vendite. E’ dimostrato infatti come le App Shopping generino maggiori conversioni grazie al caricamento più rapido e alla struttura più lineare ma anche alle opzioni personalizzate di acquisto e alla possibilità di creare il proprio profilo personale. Chi sono i maggiori utilizzatori?

Sicuramente i Millenials, generazione che oggi ha tra i 18 e i 34 anni di età e che cerca di soddisfare i propri bisogni e desideri in pochi tap del dito sullo smartphone. Ed è proprio a loro che bisogna pensare nelle varie fasi della realizzazione di un sito web.

Concludendo vediamo come il Mobile Commerce non rappresenta una moda passeggera ma una tendenza destinata a crescere e a cui le aziende devono essere in grado di rispondere, venendo in contro alle esigenze basilari degli utenti. Lo smartphone rappresenta in questo caso lo strumento ideale: piccolo, trasportabile e veloce soddisfa ogni esigenza dell’utente.

Ma quali sono le difficoltà che portano alla scarsa propensione all’acquisto da mobile e che si possono facilmente risolvere con una realizzazione siti web responsive?  Un primo problema che riguarda il 18% delle persone sono le dimensioni troppo piccole dello schermo per completare la procedura d’acquisto, mentre per il 18% delle persone i contenuti sono mal disposti e le informazioni difficili da reperire. (studio PayPal 2016)

Per chi ha un ecommerce pensare al mobile è quindi una priorità: se nel 2014 sono stati spesi 204 milioni di dollari, nel 2018 le transazioni saranno pari a tre volte tanto, 626 milioni. (fonte internetretailer). Non pensare al mobile significa quindi sparire dal web nei prossimi 5 anni.

Se quindi stai pensando alla realizzare siti ecommerce funzionale ed efficiente contattaci, daremo vita a un prodotto moderno in grado di aiutarti a incrementare il fatturato della tua attività online.