Facebook 2018-04-24T07:53:31+00:00

Facebook e posizionamento siti

FacebookFare una introduzione ad un argomento come Facebook senza dubbio può apparire come una cosa scontata. In effetti praticamente tutti al giorno d’oggi utilizzano questo social network per le più svariate attività. Sicuramente tutti hanno capito che Facebook può essere utilizzato per farsi pubblicità. Anche i semplici utenti molte volte utilizzano la propria vetrina ed alcune volte anche quella degli altri, per pubblicizzare un evento o anche un vero e proprio prodotto. Questa seconda ipotesi nel caso di profili privati è a nostro parere meno efficace in quanto questi articoli non sono di certo ottimizzati per ottenere il massimo del risultato. Inoltre i profili personali non sono a nostro giudizio il posto migliore dove inserire pubblicità che di certo potrebbe risultare quanto meno sgradita. Cosa diversa è per le pagine. Esse dichiarano subito il loro scopo quindi se un utente decide di seguire una pagina commerciale sa anche che potrà vedere una pubblicità provenire da quella pagina. A questo punto nasce però il problema di come gestire al meglio una pagina Facebook. A prima vista potrebbe sembrare che una pagina possa essere come un profilo e forse per gli aspetti estetici può essere anche vero. Quello che cambia allora cosè? La strategia! Se gestisco una pagina ho uno scopo da raggiungere (magari vendere qualche prodotto in più) e quindi devo partire obbligatoriamente da una strategia di marketing adeguata. Dato che nel mondo del web si fa anche sperimentazione ovvero si prova qualcosa per vedere se funziona allora un altro aspetto importante è l’analisi. Sentito mai parlare di insight. Un gestore di una pagina deve utilizzare questo strumento di analisi gratuito per capire molti degli aspetti legati alla propria pagina. Target, coinvolgimento, ottimizzazione sono aspetti importanti che non possono essere sotto valutati.

Posizionamento siti web: perché bisogna gestire con cura la pagina Facebook

Molti imprenditori e, purtroppo, anche molti social media specialist non possiedono ancora oggi le competenze di marketing e di psicologia che stanno alla base della corretta gestione di una pagina Facebook aziendale e si limitano a fare due cose, entrambe errate:

  • Pubblicare sulla pagina gli stessi identici contenuti che vengono proposti sugli altri strumenti di comunicazione online e offline (sito web, newsletter, dem, landing page ma anche volantini, flyer e biglietti da visita)
  • Pubblicare sulla pagina contenuti spiritosi con emoticon e hashtag “ridicoli” con lo scopo di ottenere un maggior numero di condivisioni e mi piace, dimenticandosi completamente che l’obiettivo della pagina Facebook è quello di portare nuovi clienti oppure vendere prodotti e servizi.

Oggi l’imprenditore vuole incrementare il fatturato e il numero di clienti e non può più permettersi di utilizzare la pagina Facebook in modo improvvisato, senza un’adeguata strategia di fondo. Una strategia che può portare risultati utili anche in termini di posizionamento siti web, data l’importanza dei cosiddetti segnali sociali per il motore di ricerca.

Ecco perché è importante rivolgersi a un’agenzia o consulente specializzato in primo luogo in marketing e tecniche di comunicazione d’impresa, perché senza queste conoscenze di base non sarà possibile declinare la comunicazione aziendale sui nuovi strumenti messi a disposizione del web 2.0. O almeno non sarà possibile farlo ottenendo risultati concreti e misurabili.

Chi può gestire con successo la pagina Facebook

Oggi solo perché si pensa che Facebook sia uno strumento utilizzato dai giovani ecco che molte aziende affidano la gestione della pagina all’amico o al parente che se la cava con il computer, senza essere davvero consapevoli dei rischi che corrono. Difficilmente infatti questa persona, che magari è creativa e ha un buon gusto nella scelta delle immagini, conosce tutto il diritto e le leggi che stanno alla base della pubblicazione di contenuti su Facebook o le principali tecniche di psicologia della comunicazione che permettono di trasformare il fan in cliente. Ecco perché Easyweb Consulting mette a disposizione dei suoi clienti figure altamente specializzate, con competenze non solo creative ma anche commerciali, di marketing, di diritto dei social media e di psicologia.

Cosa si può ottenere davvero dalla pagina Facebook

Quello che si può ottenere dalla corretta gestione della pagina Facebook dipende dagli obiettivi concordati in fase iniziale, dall’investimento che si vuole fare e dalla strategia che viene definita punto per punto durante il briefing con i nostri consulenti in Easyweb Consulting. Obiettivi facilmente raggiungibili sono un incremento dal 20% al 40% delle vendite nel corso di sei mesi di attività monitorata costantemente, la crescita della brand awareness, la creazione di una community di appassionati del prodotto, del servizio e dell’azienda. Ma anche un incremento delle visite al sito web o delle telefonate all’ufficio commerciale dell’azienda nell’ordine di 10-20 chiamate al giorno con investimenti mirati in Facebook Ads. Risultati che solo un vero social media manager è in grado di portare nel breve ma soprattutto nel lungo periodo.

Se anche tu vuoi utilizzare Facebook per far crescere la tua azienda contattaci oggi stesso per un preventivo.